Sabato 1/4 al Flyon : proiezione del nuovo Film FOOD RELOVUTION con il regista Thomas Torelli e dibattito finale

marzo 15, 2017

San Lazzaro in Transizione (SLIT) e Transition Italia sono lieti di segnalarvi l’imminente proiezione del nuovo film documentario FOOD RELOVUTION di Thomas Torelli, che si terrà sabato 1 aprile 2017 alle ore 21.00 presso FLYON -Conference Center Hotel – via dell’aeroporto , 34 Bologna.
Dopo la proiezione del film seguirà dibattito-confronto con il regista, ospiti di varie associazioni e il pubblico.
In quell’occasione, sarà presente anche Francesca Cappellaro di SLIT e Transition Italia che parlerà di azioni e iniziative locali per attuare una transizione verso uno stile di vita sano e consapevole.
Chi lo desidera, può acquistare il biglietto d’ingresso in prevendita presso SLIT al prezzo di 7 € (anziché 9 €):
scrivendo a sanlazzarointransizione@gmail.com (indicando nome e cognome e numero di biglietti prenotati) entro giovedì 30 marzo;
direttamente presso il BioMercato al Centro Malpensa in via Jussi 33 San Lazzaro di Savena solo nelle seguenti giornate: martedì 21/3 ore 20-21.30 ; giovedì 23/3 ore 20.45-21.30; martedì 28/3 ore 16-21.30
Una piccola percentuale sulle vendite sarà devoluta alle attività di SLIT.


Vivere Sostenibile Aprile 2015 – Speciale Orti e Giardini

aprile 1, 2015

Eccoci al tempo della primavera, delle gite aria aperta, dei pranzi gustosi e sani in compagnia delle persone più care… eccoci al punto sulla Transizione, sull’Eco abitare e sulle Nuove Energie perchè è questo il tempo di pensarci, di informarci e di agire, nell’interesse di tutti! E poi gli eventi, tantissimi e ben selezionati, cui partecipare per incrementare uno stile di vita sempre più consapevole.

Layout 1

Link per sfogliarlo gratuitamente: https://viveresostenibile.wordpress.com/sfoglia-il-mensile/

Email per richiedere la copia GRATUITA in PDF: info@viveresostenibile.net

Buona Lettura del n. 16 di VIVERE SOSTENIBILE a Bologna.


Bentornata Primavera con il numero di Marzo di Vivere Sostenibile!

febbraio 28, 2015

Vivere Sostenibile n. 15: marzo 2015 – Speciale Bambino Naturale e Bio Cosmesi

Eccoci al tempo della Primavera, parlando di benessere, di scelte alimentari e dei primi lavori da fare nell’orto, senza perdere l’occasione di eventi e fiere davvero interessanti. Buona lettura, amici di VIVERE SOSTENIBILE, per un’informazione etica e vocata a uno stile di vita più giusto per noi e per il pianeta!

VS 15

Sostieni il “giornalismo di comunità” fatto di idee, progetti, valori e iniziative, della piattaforma mediatica locale di Vivere Sostenibile.

Il crowdfunding che promuoviamo, non è un finanziamento collettivo, ma è un processo collaborativo di persone che si mobilitano e che si attivano sul territorio per aiutarci a comunicare il cambiamento, superando le barriere dei media tradizionali. 3 modi per dimostrare tutta la tua attenzione verso l’ambiente e la tua comunità.

Se vuoi proporre temi, esperienze, riflessioniecc, sugli argomenti e sui valori veicolati da VS, in forma di articoli redazionali, manda una mail a direzione@viveresostenibile.net.

Se vuoi distribuire gratuitamente Vivere Sostenibile è un “free press” quindi è gratuito per i lettori.

Se lavori in un negozio o ristorante BIO, un’associazione o una palestra di attività naturali o olistiche, se ti occupi di benessere o hai un’attività in sintonia con i nostri valori, offri una copia gratuita di VS ai tuoi clienti o soci. Contattaci via mail a info@viveresostenibile.net.

Se vuoi sostenere finanziariamente VS: (solo per le persone singole. Per associazioni e cooperative, vedi riquadro “club della coccinella” in questa pagina) CON UN VERSAMENTO DI ALMENO 25 EURO, diventerai socio dell’associazione comunità sostenibile. Potrai così partecipare alle iniziative dell’associazione (es: corsi), senza più pagare la tessera. Inoltre riceverai in busta a casa: la tessera associativa, la vetrofania per l’auto con la coccinella di VS e 1 copia cartacea di VS. Contattaci via mail a info@viveresostenibile.net

Ti risponderemo indicandoti gli estremi bancari al quale fare il versamento.

RICHIEDI LA COPIA GRATUITA PDF del mensile, scrivendo a info@viveresostenibile.net


Dragon Dreaming SLiT: come è andata.

gennaio 25, 2014

 fotosogni dd

Mappa Sogni SLiT

calendario slit 2014 dd

IMAG0497

IMAG0498

Ecco le foto del Dragon Dreaming  e poi alcuni dei nostri sogni e la pianificazione per realizzarli e scusate se è poco !…

COMUNITÀ, vivere insieme ambiente e gioia!

Libertà, famiglie, nuovi sentimenti, leggerezza e… pazzia

Pannelli solari fotovoltaici su tutti i tetti delle case

CASA come condominio solidale, condomini in transizione, transition street

Coinvolgere i Giovani

ACQUA come risorsa da tutelare, come simbolo di energia e vita, come risorsa da imitare per le sue caratteristiche di trasparenza, freschezza, i Mulini.

Il sogno e l’utopia

Comunicare con i propri vicini, partire dalla propria strada e poi prendere una via per volta e diffondere il cambiamento. Modello SOCIAL STREET di via Fondazza che poi è Transizione pura, da riadattare a realtà di periferia come San Lazzaro

Gli ORTI come spazi di incontro

Un mondo senza auto, spostarsi A PIEDI e raggiungere luoghi dove stare insieme, condividere uno spazio, l’orto, vivere in comunità, AVERE IL TEMPO per parlare con gli amici, per fare ginnastica, per fare insieme il pane…

TRANSIZIONE INTERIORE è fare le cose insieme, Trasformare la vita facendo cose insieme, aiutandoci

Corso di PERMATRANSITION a San Lazzaro

Radicamento alla TERRA, ritmi diversi, più condivisione

CONTEMPLAZIONE per scoprire la gioia delle piccole cose. Godere della natura e di quello che ci dà.

Espandersi e contagiare LE PERSONE, dai più piccoli, agli anziani, ai giovani… Usare linguaggi nuovi e adeguati per comunicare con tutti, FAR ARRIVARE LA TRANSIZIONE A TUTTI !

Partire da ciò che ci accomuna, come il CIBO che è una necessità di tutti, ALIMENTAZIONE SOSTENIBILE.

Costruire panchine per l’orto, diffondere l’alimentazione vegana

Andare in vacanza insieme

Incontrare gli stranieri, parlare con loro della transizione…

Un nuovo inizio, ripescare il buono delle tradizioni, metabolizzare, metterci la faccia e metterci le mani: AZIONI!

Promuovere il cambiamento richiede fatica, energia

Transizione pacifica

Fare una rivoluzione, coinvolgere le folle e transitare ad una città sostenibile !


Invito al World Cafè del Cineforum di SLiT

dicembre 2, 2013
Nel ricordarvi l’ultimo appuntamento del primo ciclo di Cineforum di “San Lazzaro in Transizione” di venerdì 6 dicembre (ore 20.30 in Mediateca), segnaliamo a tutti coloro che hanno partecipato agli altri 4 appuntamenti che venerdì 13 dicembre si terrà il relativo World Cafè (v. allegato per spiegazione https://sanlazzarointransizione.files.wordpress.com/2013/12/world-cafc3a8-a5.pdf)
, durante il quale sarà possibile confrontarsi in maniera estesa e prolungata sulle tematiche trattate nei vari documentari visti. La partecipazione è libera e gratuita. Non importa se siete riusciti a venire a uno solo o a tutti e cinque gli appuntamenti; se volete discuterne, capire in che modo la Transizione nel mondo cerca di affrontare le criticità viste nei documentari e formulare delle ipotesi per le nostre comunità locali, siete vivamente invitati a partecipare all’incontro.
Per chi non disponesse di un mezzo di trasporto proprio o non sapesse come raggiungere la sala del World Cafè o semplicemente avesse voglia di fare il viaggetto insieme ad altri partecipanti, verrà organizzato un car-pooling che partirà alle ore 20.00 da Piazza Bracci. Per aderirvi, scrivete a cineforum.slit@gmail.com, indicando nell’oggetto del messaggio “Car-pooling per World Cafè” e lasciando un vostro recapito telefonico per le evenienze.
Sede del World Cafè sarà:
Centro Salmi
Via Jussi 131
Loc. Farneto
Inizio: ore 20.30
Vi aspettiamo quindi i prossimi due venerdì!

ECCOVI IL CINEFORUM DELLA TRANSIZIONE !

novembre 7, 2013

 USCIRE DALLA CRISI

8, 15, 22, 29  Novembre e  6  Dicembre

Il mondo sta cambiando rapidamente. Scelte e stili di vita sempre più frenetici e distanti dai ritmi naturali, hanno progressivamente indebolito le relazioni, l’ingegno e la creatività delle persone, l’equilibrio degli ecosistemi, le economie locali, rendendoci più infelici e vulnerabili davanti alle crisi.

Centinaia di realtà hanno già deciso di cercare, attraverso il processo di Transizione, le soluzioni necessarie per progettare un futuro che sia davvero migliore, riscoprendo la forza delle comunità…San Lazzaro è una di queste.

Grazie alla proiezione di film-documentari cercheremo insieme di comprendere meglio la realtà che ci circonda, confrontandoci su questi temi e le nuove possibilità.

Assaggeremo cibi e vini biologici locali offerti dall’Az Agr.La Colombarola

Ore 20,30 presso la Mediateca di San Lazzaro – via Caselle 22

Entrata libera

Clicca qui per scaricare il programma


5a FESTA DEL DONO E DEL BARATTO – COME E’ ANDATA

ottobre 28, 2013

I conteggi ufficiali del banco accettazione dicono:

2955 oggetti donati

2208 oggetti scambiati durante la festa (276 oggetti/ora)

747 oggetti donati ad associazioni benefiche a fine Festa (dopo essere stati ordinati e inscatolati dai volontari)

Ma al di là dei numeri, come abbiamo scoperto nel corso di questi due anni “quel che più conta non può essere contato” e infatti sono stati i sorrisi di grandi e piccini, le chiacchiere in libertà, gli incontri più singolari ed inaspettati, più in generale tutte le relazioni che si sono intrecciate Festa dopo Festa a portarci fino a qui.

Quando nell’estate del 2011 abbiamo sognato la 1a Festa del Dono e del Baratto (https://sanlazzarointransizione.wordpress.com/2011/10/05/san-lazzaro-e-la-festa-del-dono-e-del-baratto/) non sapevamo se e come avrebbe funzionato.

Abbiamo immaginato che ogni oggetto venisse ceduto ed assumesse uguale valore di 1SCEC, da utilizzare per ricevere un altro qualunque oggetto, trasformando il “dono” di qualcosa che per noi non ha più valore, in “baratto” con qualcun altro che a quell’oggetto può dare una seconda vita.

Abbiamo anche scoperto che talvolta donare qualcosa di proprio senza pretendere qualcos’altro di valore comparabile in cambio non è così immediato, e neanche accettare qualcosa che non è inscatolato/etichettato/prezzato ci risulta così semplice. Forse proprio perché tutti i giorni siamo intrappolati in uno schema di dare/avere, di crediti/debiti che ha dato un prezzo a tutto, anche alle relazioni, e mentre siamo bravi a dare un valore economico alle cose/prestazioni, mai ci chiediamo quanto valgono veramente gli euro (chi e come li ha creati?) che abbiamo in tasca.

Ma come andata questa volta la Festa?

Come sempre si è atteso con ansia l’arrivo sotto scorta del forziere degli SCEC, mentre già qualche impaziente aspettava al banco dell’accettazione con sportoni carichi di vestiti e giocattoli. Per tutto il giorno è stato mantenuto un costante (e paziente) presidio ai banchetti degli scambi in un turbine di oggetti che passavano di mano – in tavolo – in mano. Agli altri tavoli abbiamo tentato l’impresa di spiegare la Transizione in 10minuti, si è informato sull’orto didattico e le altre iniziative agresti (difendendo le verdure di Ermanno da qualche barattatore che con i suoi SCEC si era fatto prendere la mano e voleva portarsele a casa), c’era anche questa volta la pasta madre e i ragazzi di Comunità Energetica/Energie di Transizione oltre a trasformare in energia i pochi raggi di sole presenti hanno fatto fuoco e fiamme con la Torcia a pirolisi. Gli amici dell’Accademia dello Shatsu Do hanno come sempre regalato trattamenti rigeneranti, Agriverde ha distribuito bellissime piantine di fragole, abbiamo potuto contare sul supporto di Arcipelago SCEC Emilia Romagna e il Sig. Carati ci ha regalato fantastici racconti di bicicletta.

Ci sono venuti a trovare/aiutare i vicini di Transizione da San Giovanni in Persiceto, Castel San Pietro, Bologna Dentro Porta, Lame, ma anche amici da più lontano come Marco da Torino!

Siamo stati filmati e intervistati da simpatiche giornaliste da Milano; pare che finiremo nel documentario sulla Transizione in Italia. Abbiamo finalmente visto copia della 1a Tesi di Sociologia su San Lazzaro in Transizione, brava Silvia!

In conclusione possiamo dire che al di là dei grandi numeri è stato un successo, e abbiamo già un po’ di idee per la 6a Festa!

Ma non aspettiamo fino ad Aprile a rivederci…a novembre il venerdì (8-15-22-29) alzatevi dai vostri divani e venite al Cineforum SLIT. Vedrete fantastici film che in TV non vi mostreranno mai e scoprirete molto altro!

SCARICATE E DIFFONDETE IL VOLANTINO 🙂
https://sanlazzarointransizione.files.wordpress.com/2013/10/locandina-corretta.pdf



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: