E sesta Festa fu !

Questo slideshow richiede JavaScript.

Grazie all’inesauribile energia dedicata da tutti i volontari SLiT, anche la sesta edizione della Festa del Dono e del Baratto e di Transizione sanlazzarese ha riscosso grande successo in termini sia di presenze, sia di oggetti scambiati (più di duemila), sia di interesse per le varie iniziative che SLiT realizza nel corso del resto dell’anno.

Nonostante alcuni problemi logistici, l’iniziativa è cominciata puntualmente con la chiarissima esposizione di “Cosa c’è dentro il mio patto” da parte di Francesca e del gruppo “Formazione”, seguita intensamente da molti bambini e bambine insieme ai loro insegnanti e genitori. Molte persone si sono poi complimentate nel corso del resto della giornata per la chiarezza dei cartelloni sullo stesso tema, che erano esposti in Sala di Città e che erano stati realizzati le settimane prima dalle classi IV e V delle scuole del 1º e del 2º Circolo Didattico di San Lazzaro di Savena.

Altrettanto interesse ha riscosso la dimostrazione di Gianni di come si fa il pane in casa usando la pasta madre (che è poi stata redistribuita tra i presenti). L’interesse si è presto trasformato anche in un coinvolgente e partecipato scambio di consigli e nozioni su ricette culinarie, intolleranze ad alcuni alimenti, digeribilità, forni solari, ed altri argomenti ancora correlati al pane.

Nel frattempo, nella corte del municipio, un incessante flusso di persone portava e scambiava oggetti, giochi, libri e vestiario di vario tipo, si soffermava al banco creativo di Giuseppe (che con materiale di recupero creava giocattoli incantando bambini e adulti), si informava sullo SCEC, si avvicinava per la prima volta alla rivista “Vivere Sostenibile” e si intratteneva in rilassatezza con altre persone.

Grazie alle spiegazioni di alcuni volontari, al colorato book cartaceo, ai filmati video, ai vari volantini descrittivi e ai cartelloni esplicativi appesi, presso l’info-point di SLIT gli/le interessati/e hanno poi avuto modo di approfondire la conoscenza di cosa sia il Movimento internazionale delle Città di Transizione e di cosa SLiT organizzi sul proprio territorio.

Una volta conclusa la parte del Dono e del Baratto, la giornata si è avviata verso la fine con il seguitissimo dibattito sulle “Energie del Futuro” condotto da Riccardo e al quale hanno partecipato tre illustri rappresentanti dell’intendere – in modo anche distinto – la trasformazione dell’energia in un’ottica di maggior tutela del nostro ambiente.

Il rinfresco finale (offertoci gentilmente dall’azienda agricola di Patrizia) è stato poi la classica ciliegina sulla torta di una giornata estremamente interessante, emozionante, istruttiva, socializzante e divertente, e ci ha fatto perdonare anche da quei pochi rimasti delusi per il world cafè saltato (che avremo però occasione di recuperare in altra occasione).

A coloro che durante la Festa sono entrati in possesso dei buoni SCEC, ricordiamo che fino al 19 aprile 2014 sarà possibile utilizzarli presso gli esercizi commerciali che hanno aderito alla campagna di prova e che sono elencati in questi due file: elenco 1, elenco-2. Per informazioni e approfondimenti sullo SCEC, potete consultare questo sito e/o scrivere a andrea . difuria [@] prs . it 

 

Grazie ancora a tutti, e alla prossima Festa!

 

Negozi che accettano Scec pag 1Negozi che accettano Scec pag 2

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: