5a FESTA DEL DONO E DEL BARATTO – COME E’ ANDATA

I conteggi ufficiali del banco accettazione dicono:

2955 oggetti donati

2208 oggetti scambiati durante la festa (276 oggetti/ora)

747 oggetti donati ad associazioni benefiche a fine Festa (dopo essere stati ordinati e inscatolati dai volontari)

Ma al di là dei numeri, come abbiamo scoperto nel corso di questi due anni “quel che più conta non può essere contato” e infatti sono stati i sorrisi di grandi e piccini, le chiacchiere in libertà, gli incontri più singolari ed inaspettati, più in generale tutte le relazioni che si sono intrecciate Festa dopo Festa a portarci fino a qui.

Quando nell’estate del 2011 abbiamo sognato la 1a Festa del Dono e del Baratto (https://sanlazzarointransizione.wordpress.com/2011/10/05/san-lazzaro-e-la-festa-del-dono-e-del-baratto/) non sapevamo se e come avrebbe funzionato.

Abbiamo immaginato che ogni oggetto venisse ceduto ed assumesse uguale valore di 1SCEC, da utilizzare per ricevere un altro qualunque oggetto, trasformando il “dono” di qualcosa che per noi non ha più valore, in “baratto” con qualcun altro che a quell’oggetto può dare una seconda vita.

Abbiamo anche scoperto che talvolta donare qualcosa di proprio senza pretendere qualcos’altro di valore comparabile in cambio non è così immediato, e neanche accettare qualcosa che non è inscatolato/etichettato/prezzato ci risulta così semplice. Forse proprio perché tutti i giorni siamo intrappolati in uno schema di dare/avere, di crediti/debiti che ha dato un prezzo a tutto, anche alle relazioni, e mentre siamo bravi a dare un valore economico alle cose/prestazioni, mai ci chiediamo quanto valgono veramente gli euro (chi e come li ha creati?) che abbiamo in tasca.

Ma come andata questa volta la Festa?

Come sempre si è atteso con ansia l’arrivo sotto scorta del forziere degli SCEC, mentre già qualche impaziente aspettava al banco dell’accettazione con sportoni carichi di vestiti e giocattoli. Per tutto il giorno è stato mantenuto un costante (e paziente) presidio ai banchetti degli scambi in un turbine di oggetti che passavano di mano – in tavolo – in mano. Agli altri tavoli abbiamo tentato l’impresa di spiegare la Transizione in 10minuti, si è informato sull’orto didattico e le altre iniziative agresti (difendendo le verdure di Ermanno da qualche barattatore che con i suoi SCEC si era fatto prendere la mano e voleva portarsele a casa), c’era anche questa volta la pasta madre e i ragazzi di Comunità Energetica/Energie di Transizione oltre a trasformare in energia i pochi raggi di sole presenti hanno fatto fuoco e fiamme con la Torcia a pirolisi. Gli amici dell’Accademia dello Shatsu Do hanno come sempre regalato trattamenti rigeneranti, Agriverde ha distribuito bellissime piantine di fragole, abbiamo potuto contare sul supporto di Arcipelago SCEC Emilia Romagna e il Sig. Carati ci ha regalato fantastici racconti di bicicletta.

Ci sono venuti a trovare/aiutare i vicini di Transizione da San Giovanni in Persiceto, Castel San Pietro, Bologna Dentro Porta, Lame, ma anche amici da più lontano come Marco da Torino!

Siamo stati filmati e intervistati da simpatiche giornaliste da Milano; pare che finiremo nel documentario sulla Transizione in Italia. Abbiamo finalmente visto copia della 1a Tesi di Sociologia su San Lazzaro in Transizione, brava Silvia!

In conclusione possiamo dire che al di là dei grandi numeri è stato un successo, e abbiamo già un po’ di idee per la 6a Festa!

Ma non aspettiamo fino ad Aprile a rivederci…a novembre il venerdì (8-15-22-29) alzatevi dai vostri divani e venite al Cineforum SLIT. Vedrete fantastici film che in TV non vi mostreranno mai e scoprirete molto altro!

SCARICATE E DIFFONDETE IL VOLANTINO 🙂
https://sanlazzarointransizione.files.wordpress.com/2013/10/locandina-corretta.pdf


Annunci

3 Responses to 5a FESTA DEL DONO E DEL BARATTO – COME E’ ANDATA

  1. Lucia ha detto:

    Meglio di così, cosa si sarebbe potuto pretendere????

  2. Antonio ha detto:

    L’unico antidoto alla crisi è il baratto! Segnalo a tal proposito il sito http://www.mangrow.net dove utenti di tutto il mondo possono scambiare servizi.

  3. Riccardo Tonelli ha detto:

    Grazie per questa bella descrizione della Festa !
    Riccardo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: