Il giardino dà i suoi frutti: alberi e arbusti per ogni abitazione

novembre 9, 2020
Fino al 15 novembre è possibile fare richiesta per ritirare gratuitamente alberi e arbusti fioriti per il proprio giardino
Il giardino dà i suoi frutti: alberi e arbusti per ogni abitazione

Continua la campagna del Comune, in collaborazione con Legambiente e WWF, per portare un albero da frutto o un arbusto fiorito in ogni giardino condominiale di San Lazzaro.

I cittadini interessati ad aderire possono comunicare i propri dati agli indirizzi mail:
 legambiente.sanlazzaro@gmail.com e bolognametropolitana@wwf.it fino al 15 novembre 2020, così che entro fine novembre, durante la Festa dell’Albero, potranno ritirare piccoli alberi o arbusti (fino a un massimo di 100 per ogni singolo cittadino) messe a disposizione da un vivaio accreditato e distribuite dalle due associazioni ambientaliste del tutto gratuitamente.

L’iniziativa si svolge nell’ambito del progetto Regionale “Radici per il futuro”.


Quando le notizie sul metano puzzano – non dimentichiamo di Respirare ed Agire!

novembre 4, 2020

When the Methane News Stinks – let’s not forget to Breathe then Act! Posted on October 28, 2020 tradotto da Mr Zampe e revisionato da Glauco.

Gli scienziati che studiano il clima nella regione artica hanno riportato la notizia dalle loro osservazioni del rilascio di gas metano da depositi congelati sul fondo del mare. Questo è un processo che, se confermato come vero, è probabile che continui e peggiori, e porti a un rapido riscaldamento dell’atmosfera a una velocità che non si vedeva dagli eventi di estinzione di massa della preistoria. Il che, se confermato come vero, significa che il collasso delle società avverrà prima e più duramente di quanto io e molti altri avessimo previsto. Significherebbe anche che potremmo lottare per sopravvivere come specie nei decenni a venire.Questa è una situazione e una notizia veramente straziante.Se è vero, significa che potremmo riconsiderare tutto nella nostra vita, come fanno alcune persone quando ricevono una diagnosi terminale. Se non necessariamente vero, o non necessariamente così negativo come concludono alcuni scienziati, possiamo tuttavia considerare cosa succederebbe se fosse vero, un po’ come quando le persone aspettano i risultati di una scansione o di una biopsia.

Leggi il seguito di questo post »

Nuova versione della Deep Adaptation di Jem Bendell

ottobre 27, 2020

Attenzione tutti…. Finalmente abbiamo la traduzione della nuova versione del paper di Bendell. Grazie all’opera magistrale di Marta Dorigo Salamon e di Pierfilippo Pierucci potete scaricarla da questo sito https://jembendell.com/2019/05/15/deep-adaptation-versions/ 🤩🤩🤩🤩😍🤩🤩💚💚💚🤩🤩🤩🤩. (andate nella sezione Completed translations e cliccate sulla versione italiana:-)


Visioni ed Azioni – una rassegna per non rassegnarsi – BIKES vs CARS – 27-10-2020 – EVENTO ANNULLATO

ottobre 26, 2020

A seguito delle nuove disposizioni emanate per il contenimento del virus Covid-19, l’evento di martedì 27 ottobre 2020, ore 21:00, è ANNULLATO.


Visioni ed Azioni – una rassegna per non rassegnarsi – BIKES vs CARS – 27-10-2020

ottobre 25, 2020

Martedì 27 ottobre 2020, ore 21:00, proiezione di ‘BIKES vs CARS’, secondo docufilm della rassegna che si tiene presso la Mediateca di San Lazzaro di Savena i prossimi 4 martedì alle ore 21 🙂 E’ necessario prenotarsi qui: https://www.eventbrite.com .
Dopo il volantino, trailer in inglese.


Visioni ed Azioni – una rassegna per non rassegnarsi

ottobre 17, 2020

Martedì prossimo la proiezione di ‘The Human Scale’, primo docufilm della rassegna che si terrà presso la Mediateca di San Lazzaro di Savena i prossimi 4 martedì alle ore 21 🙂 E’ necessario prenotarsi qui: https://www.eventbrite.it/o/mediateca-di-san-lazzaro-31409793171


Stiamo cercando volontari per l’orto delle Meraviglie!

ottobre 8, 2020

Nel Parco della Resistenza in via Bellaria 7 a San Lazzaro di Savena (vicino al circolo ARCI e alle caprette ! )

(clicca sull’immagine per ingrandirla)

Per essere informato sull’orto o aiutare nei lavori puoi comunicare tramite l’e-mail sanlazzarointransizione@gmail.com
oppure il cellulare 3493628212
.


Crisi climatica – 100 soluzioni per fermarla e invertire la tendenza

ottobre 6, 2020

Venerdì 23 ottobre 2020 – ore 20,30
al Centro Malpensa, via Jussi 33 a San Lazzaro di Savena


La ricomparsa degli ulivi nelle colline bolognesi – Martedì 6 ottobre 2020

settembre 25, 2020

Contadini Bio in Piazza a San Lazzaro di Savena Domenica 27 settembre 2020

settembre 24, 2020

Seconda edizione di Contadini Bio in Piazza

Domenica 27 settembre 2020 dalle 10:00 alle 20:00 in Piazza Bracci, San Lazzaro di Savena

I Contadini Biologici delle Valli dal Savena all’Idice vi aspettano con i frutti del loro lavoro, per raccontarvi l’agricoltura biologica, i suoi effetti sull’ecosistema e i benefici per l’alimentazione e la salute.

Leggi il seguito di questo post »

Sostegno Murales migranti

settembre 16, 2020

Una bella iniziativa di sensibilizzazione sulla situazione dei migranti che anche noi di SLiT sosteniamo

Si tratta di una proposta dell’organizzazione no profit Libertà era restare con la realizzazione di un Murales di circa una sessantina di metri che tratta il tema del viaggio ai giorni nostri, viaggio per bisogno o viaggio di piacere!?!
Sarà posizionato a Brento di Monzuno in un punto di sosta, sulla Via degli Dei. È un tentativo di contrastare con l’arte e la bellezza i tanti linguaggi di odio e discriminazione verso i migranti; vuole essere un messaggio di speranza e pungolo di riflessione. La richiesta è di  raccolta fondi e di far circolare l’idea.

Qui di seguito indichiamo due link, il primo che porta al sito dove è spiegato il progetto ed è possibile “donare”, il secondo porta ad un brevissimo video di tre minuti che illustra il bozzetto che ispirerà tutta l’opera!

https://www.gofundme.com/f/murales-il-viaggio-nel-2000-necessita-o-diletto?sharetype=teams&member=5158376&utm_medium=copy_link&utm_source=customer&utm_campaign=p_na+share-sheet&rcid=3706ea32d53e42379eba756d62f4e48f

https://youtu.be/Oq-32CZkFzo


Orario Invernale del Bio Mercato

agosto 27, 2020

A partire da martedì 1° settembre e fino alla fine di aprile 2021 il mercato sarà aperto con orario “invernale” dalle ore 15.30 alle ore 19.00.


Diamo spazio alle persone: mobilità sostenibile e pari dignità ai vari utenti della strada

agosto 21, 2020

Il tema della mobilità sostenibile (o “dolce”) è un argomento che è sempre stato caro a “San Lazzaro in Transizione”, gruppo informale di cittadini che richiama le idee e i principi del movimento culturale internazionale delle Transition Town (“città di transizione”).

Partendo dal basso, il movimento sostiene persone, gruppi, comunità e amministratori nel puntare a un cambiamento di direzione nella propria esistenza, passando da un modello di società basato su petrolio (e carburanti fossili in genere), globalizzazione, crescita infinita, sfruttamento illimitato delle risorse naturali e profitto, a un modello di società più solidale, sostenibile, legata ai territori e al benessere delle persone.

 

Così come tanti altri ambiti, anche la mobilità deve essere concepita come parte di una visione d’insieme che mira a connotare con una maggiore sostenibilità e benessere la vita quotidiana delle persone. Nel novembre del 2016 invitammo a San Lazzaro di Savena a parlarcene l’urbanista Matteo Dondè, in un evento dal titoloDiamo spazio alle persone – Mobilità sostenibile e viabilità urbana”(in occasione di uno degli eventi a corollario del BioMercato presso Villa Serena). Dondè è architetto esperto di pianificazione della mobilità ciclistica e di moderazione del traffico, ed è il primo progettista ad aver proposto sperimentazioni di zone 30 in Italia.

In quell’occasione mostrò come molte città europee si stavano organizzando in direzione di una città a misura d’uomo, con maggior sicurezza per tutti gli utenti della strada, non solo automobilisti ma anche pedoni e ciclisti, persone con difficoltà motorie o meno, giovani e anziani. Città che già oggi sono caratterizzate da zone residenziali con limiti di velocità di 30 e anche 20 Km/h, “strade gioco” e “strade bicicletta” dove i mezzi a motore devono muoversi a passo d’uomo perché all’interno di un contesto condiviso con gli altri utenti della strada e degli spazi pubblici. In quella partecipata serata si era parlato anche di come ridurre l’incidentalità e l’inquinamento nelle città e di come tutti gli utenti della strada abbiano pari dignità.

Nei partecipanti a quella serata risuonano ancora le parole dell’urbanista: “Toccare con mano i vantaggi di una velocità ridotta, rendendosi conto di una maggior vivibilità della strada, recuperando spazi pubblici, sperimentando il tutto, attuando eventuali migliorie prima della realizzazione definitiva e facendo capire che si tratta di misure a favore della sicurezza e della convivenza tra tutti gli utenti della strada”.

 

È pertanto con favore che accogliamo le simultanee notizie sia dell’adesione da parte del Comune sanlazzarese alla campagna “andràtuttinbici” promossa dall’associazionismo bolognese, sia dei primi interventi urbanistici di contenimento della velocità dei veicoli motorizzati all’interno del tessuto urbano abitato. Misure che speriamo portino anche nella nostra cittadina a dare maggiore “spazio alle persone” (e alle loro relazioni interpersonali, sociali e commerciali). Per i volontari di San Lazzaro in Transizione, il tema trattato in questi giorni è di cruciale importanza e si connota come impegno di civiltà, progresso sociale e conquista culturale. E, in linea con quanto dimostrato dall’architetto e con i principi di Transizione, ci auspichiamo che venga data sempre più importanza anche al “come” vengono prospettati i cambiamenti, da affrontare con sempre maggiore partecipazione, sperimentazione e momenti di verifica dei cittadini.


BioMercato – chiusure agosto 2020

agosto 1, 2020

BIOMERCATO-Chiusura agosto 2020-page-001


Scienza del clima e collasso: avvertimenti perduti nel vento!

giugno 22, 2020
Tradotto da Massimo Brundisini eccovi l’ultimo articolo di Bendell:
Scienza del clima e collasso: avvertimenti perduti nel vento!
Nell’ultimo anno un numero sempre maggiore di scienziati ha parlato apertamente delle implicazioni per l’Umanità delle recenti osservazioni e ricerche sul clima. Hanno iniziato a mettere in guardia più chiaramente sul potenziale e persino sulla probabilità del collasso sociale a causa degli impatti diretti e indiretti dei pericolosi cambiamenti climatici. Questi avvertimenti si perdono nel vento dei vari cicli di notizie e vengono soffocati dagli scienziati che preferiscono valutazioni meno impegnative per l’Umanità e per le nostre élite. Pertanto, ecco alcune delle più recenti interpretazioni della scienza da parte di scienziati che non si tirano indietro.

Leggi il seguito di questo post »


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: